Berlusconi in Israele annunciato da Leonardo Da Vinci

La visita di tre giorni del Presidente Berlusconi in Israele è stata anticipata da un illustre personaggio italiano Leonardo Da Vinci (1452 – 1519), con l’arrivo di 7 suoi schizzi.
Del resto Da Vinci è abituato ad essere un servitore di nobiltà, ha lavorato per i governanti di Milano e non meraviglia l’utilizzo della sua opera, ma ci si interroga sull’opportunità di spostare tali rare e pregevoli opere d’arte, sensibili per loro natura, dall’Italia in Israele solo per accompagnare una visita politica.
Sicuramente i curatori della trasferta hanno preso tutte le precauzioni possibili ed agli israeliani si offrirà una rara opportunità di vedere l’opera di Leonardo Da Vinci, che sarà in mostra alla Knesset fino a Pasqua. I bozzetti sono tratti dal Codice Atlantico, tra le opere più importanti dell’artista.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.