Berlusconi “bacia mano” di Gheddafi

Il Capo del Governo Silvio Berlusconi che bacia la mano del dittatore Muammar Gheddafi durante l’incontro internazionale al vertice della Lega Araba a Sirte è l’ultima stucchevole messinscena attuata in nome dell’Italia.


“Presstv” la televisione iraniana scrive sul suo sito: “Il ferocemente filo-israeliano premier italiano Silvio Berlusconi è stato tra gli ospiti del controverso vertice della Lega Araba in Libia organizzato con lo scopo presunto di formare una strategia unificata contro i piani di Tel Aviv per gli insediamenti illegali nei territori palestinesi.

A un certo punto, secondo quanto riferito, Berlusconi, il cui paese ha governato la Libia per oltre tre decenni dopo il 1911, si chinò a baciare la mano di Gheddafi al momento dell’arrivo.”.

Il quotidiano inglese “The Guardian” scrive: “Silvio Berlusconi è stato uno degli ospiti stranieri, è riferito che si fermò a baciare la mano del leader libico”.
Alla scena hanno potuto assistere i partecipanti al vertice, tra gli ospiti il Capo delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ed il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan.
L’Italia è oramai uno zimbello planetario.

http://www.presstv.ir/detail.aspx?id=121810&sectionid=351020506

http://www.guardian.co.uk/world/2010/mar/28/libya-switzerland-visa-ban-lifted

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.