L’inviato di Pechino aggredito a Taiwan

Zhang Minggiing, inviato di Pechino, vice presidente dell’ Associazione per le relazioni attraverso lo stretto di Taiwan è stato aggredito durante una visita a un tempio confuciano nella città di Tainan da sostenitori dell’indipendenza di Taiwan.
Subito deplorato l’incidente dal portavoce del presidente di Taiwan, ma l’Associazione si è detta stupita dalle misure adottate per garantire la sicurezza di Zhang.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.