Beppino Englaro: “Sono in assoluto silenzio stampa”

“Sono in assoluto silenzio stampa”. Beppino Englaro si è chiuso nel più assoluto riserbo, rifiutandosi di commentare anche l’ultimo sviluppo della vicenda giudiziaria che riguarda sua figlia Eluana in stato vegetativo da 17 anni. Oggi, infatti, la Corte Europea per i diritti dell’uomo ha proceduto con l’apertura di un fascicolo sul caso di Eluana dopo il ricorso presentato da 34 associazioni “Sono in assoluto silenzio stampa – ha ribadito Beppino – non faccio nessuna dichiarazione, nessun commento di ogni genere. Voglio tirarmi fuori da questo vortice”.

Dopo la sentenza della Corte Costituzionale, che ha di fatto riconosciuto il diritto di sospendere l’alimentazione naso-gastricastica ad Eluana così come già sancito dalla sentenza di luglio della Corte d’Appello di Milano, oggi si apre un nuovo capitolo nella tormentata vicenda di Eluana. L’apertura del fascicolo presso la Corte di Strasburgo non significa l’accoglimento del ricorso presentato dalle associazioni per quanto possa portare, in caso di accoglimento, ad una discussione nel merito.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.