Licio Gelli: “Berlusconi è l’unico che può portare avanti il programma della P2”

Licio Gelli sbarca in tv, e la polemica nel mondo politico divampa. Quello che fu il venerabile maestro della loggia P2, protagonista dei misteri della storia repubblicana, in attesa della nuova trasmissione settimanale dedicata alla sua vita, ‘Venerabile Italia’, in onda da lunedì 3 novembre su Odeon Tv in seconda serata, ha colto l’occasione per concedersi alle domande dei cronisti, alla conferenza stampa di presentazione che si è tenuta oggi a Firenze.

Gelli ha così espresso giudizi decisamente netti sulla realtà politica di oggi, dicendosi a favore di politiche di ripristino dell’ordine. Parlando dei singoli, se Gianfranco Fini “ha avuto un grande maestro come Giorgio Almirante”, ma poi “ha cambiato”, e ha deluso l’ex gran maestro che ancora si definisce fascista con orgoglio, “l’unico che può andare avanti è Berlusconi – ha spiegato Gelli, rispondendo alle domande su chi poteva portare avanti le indicazioni del Piano di Rinascita Democratica – non perché era iscritto alla P2, ma perché ha la tempra del grande uomo che ha saputo fare”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.