Bombardati veicoli di Gheddafi

Il video sembra essere il seguito di incursioni aeree della coalizione formatasi sulla risoluzione ONU in Libia. Viene mostrato un veicolo corazzato presumibilmente distrutto dagli attacchi aerei alleati. In successione si vedono delle auto correre per allontanarsi dall’esplosione di un altro veicolo, le munizioni che esplodono sono con probabilità delle esplosioni secondarie a seguito del’attacco aereo. Uno dei ribelli mostra il corpo carbonizzato di un soldato di Gheddafi. In ultimo un’esplosione molto forte non è chiaro se è causata da una bomba aerea o se sia un’altra esplosione secondaria.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.